Roma: 30 giorni con il Villaggio dei Popoli

Roma: 30 giorni con il Villaggio dei Popoli
Condividi

Il mese di dicembreogni parte del mondo ospita una festività con proprie caratteristiche e rituali. Dalla Cina all’Arabia al Sudamerica per non parlare dell’Europa, dove ogni paese ha proprie estetiche e credenze. Per festeggiare un mese speciale, valorizzando l’artigianato e il cibo, dall’8 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, le ex caserme Guido Reni di proprietà del Gruppo Cassa depositi e prestiti, (oggi Guido Reni District grazie a un ambizioso lavoro di riuso nato dalla collaborazione tra il Gruppo Cassa depositi e prestiti e Ninetynine) situate in uno dei punti più frequentati e nevralgici di Roma, di fronte al Maxxi, luogo di incontro per famiglie e giovani, ospiterà il primo Villaggio dei Popoli: un polo unico dove con truck food, stand espositivi, eventi, aree bambini e presentazioni, sarà possibile fare “il giro del mondo”, grazie a un originale gran bazar internazionale dove acquistare prodotti espressione della cultura dei vari popoli, provare nuove esperienze personali e culturali o trovare nuove idee per regali particolari. Tra lo show immersivo The Adventures of Alice e Romarket, il mercatino di Natale di Guido Reni District, il Villaggio dei Popoli diventa il luogo d’incontro situato proprio all’ingresso delle ex Caserme, dove sarà possibile vivere le comunità, le culture e le arti, con stand di artigianato etnico provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo e food truck con particolare attenzione ai prodotti italiani e tradizionali, locali e a Km zero, con un occhio alle nuove tendenze in materia di cibo, tra produttori Veg e Bio, vini naturali e birra artigianale. Tutto per una festa dei popoli e delle comunità che per l’occasione (per la prima volta) vivranno insieme un mese di festa all’insegna delle tradizioni culinarie e artigianaliper raccontare ognuno la sua storia e le sue usanze, i suoi riti e le sue celebrazioni attraverso produzioni locali appositamente selezionate. Dall’Africa, alla Cina, dal Piemonte, alla Sicilia, tutti insieme per un mercato di Natale inedito : un mix di odori e sapori per trasportare il visitatore in pochi metri dai luoghi più esotici del globo, passando alle affascinanti cucine europee, fino ai sapori tipici delle regioni italiane. Un giro del mondo a portata di bocca , unito a una fitta programmazione di eventi, per adulti, giovani, famiglie e bambini, in cui ogni comunità culturale presenterà esibizioni e artisti provenienti da tutte le parti del mondo, tutto all’interno del Guido Reni District.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.