Torneo Basket Tosarello Trofeo Cuomo Quarti di Finale

Dominio cisternese nei quarti di finale del Tosarello, Passano i promettenti giovani di Metalnar e Gioelleria Tittarelli.

Doppietta del vivaio di Cisterna che porta due squadre in semifinale: Metalnar e Gioelleria Tittarelli si aggiudicano i quarti di finale vincendo e, soprattutto, convincendo per la qualità del gioco messa in mostra. Nel primo quarto di finale la formazione di Francesco Mansutti riesce a sovvertire il pronostico della vigilia che voleva favoriti, per il passaggio del turno i rivali di Anzio: ma il team guidato da Roberto Monteriù gioca sotto tono, troppi errori in attacco, non bastano i soliti Olivieri e Baraschi ad evitare la sconfitta. Di fronte, invece, più affiatamento in campo tra i giovani di Cisterna che esprimono ottimo gioco e maggiore precisione al tiro: Giovanni Lupoli, Gianmarco Parise e Fenny Abassi sono i più prolifici, con Francesca Triveri che schianta gli avversari grazie al suo bottino personale di 22 punti. Buone anche le prove di Marco Ranalli e Paolo Pascarelli. Nell’altro quarto di finale Impianti Montaguti paga le assenze di Pagano, Spada e Andrea Muraro, out anche Stefano e Fabio Urgera,  e alla lunga subisce la maggiore forza tecnica ed atletica di Metalnar, trascinato come sempre dall’ottimo Carmine Nardi, sicuramente tra i migliori giocatori del torneo. E’ stata una gara risolta nell’ultimo quarto di tempo, visto che fino a quel momento uno straordinario Andrea Pastore aveva lasciato intendere che la sua squadra sarebbe stata in gioco fino alla fine. Non a caso entrambi i giocatori sono nel roster della Benacquista Assicurazioni. Gara da alti punteggi personali: vanno in doppia cifra la bravissima Federica Tognolini (22 punti), Simone Sorge, Riccardo Nardi  e Giotto Mathlouthi per Metalnar/Punto Loran, apporto decisivo anche per Leonardo Giacomin che si ferma a quota 8, per Impianti Montaguti fa la parte del leone sotto canestro Andrea Pastore (31 punti personali), supportato da Stefano Ambrosio, Simone Vecchio ed Alessandro Roberto, applausi finali meritati per mamma Daniela Zuliani e le figlie Eleonora e Martina Santulli che escono di scena dopo aver messo in vetrina sempre classe, stile e simpatia.

IOELLERIA TITTARELLI – IL CANTIERE DEL GUSTO 81-72

Gioielleria Tittarelli: Mansutti 9, Parise 10, Abassi 12, Bassi 2, Ranalli 7, Pascarelli 6, Scipioni 2, Lupoli 11, Montemurro, Triveri 22, Proietti Ciolli

Il Cantiere del Gusto: Pecetta 16, Guadagnini 2, Olivieri 23, Baraschi 18, Galoni 2, Minoccheri, Borro, Baselice 3, Squerzanti, Nardinocchi 7, Frenguelli

Arbitri: Sansone e Lestingi

Note: parziali 19-18, 19-14, 25.18, 18-22

METALNAR – IMPIANTI MONTAGUTI 100-92

Metalnar: Sorge 14, Mathlouthi 11, Nardi C. 23, Nardi R. 11, Vergara, Giacomin 8, Tosolin, Tognolin 22, Mancini 5, Franceschi 6

Impianti Montaguti: Pastore A. 31, Ambrosio 16, Vecchio 22, Roberto 13, Pastore L. 5, Zuliani 3, Santulli E. 7, Santulli M. 5

Arbitri: Mastrantoni e Lupelli

Note: parziali 30-20, 16-26, 27-20, 27-26

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *