Latina: “Festa in Q4”, dodici giorni di riflessione e divertimento

Latina: “Festa in Q4”, dodici giorni di riflessione e divertimento
Condividi

Sta per partire la seconda edizione della “Festa in Q4”, dodici serate all’insegna della cultura, della musica, dei dibattiti e della buona tavola, che si svolgeranno presso l’Oasi Verde di viale Paganini, nel quartiere Nuova Latina, da domenica 29 giugno a giovedì 10 luglio. L’evento, organizzato da Mauro Visari e da alcune associazioni di Latina impegnate nel campo sociale e culturale, vuole porre l’accento su numerosi temi di attualità che riguardano non solo il contesto urbano locale ma che spaziano anche a livello nazionale.

“Festa in Q4” diventa allora un punto di incontro per quanti vogliano confrontarsi con le questioni di natura sociale, culturale e politica che sono al centro dell’interesse della comunità, abbattendo le barriere ideologiche e assicurando con uno sguardo a 360 gradi. La presenza delle associazioni diventa allora ancora più importante in quanto diffondono in maniera più incisiva le idee dei singoli. L’Oasi Verde si trasforma così in bacino di accoglienza al fine di fare da cassa di risonanza alle richieste e alle denunce delle associazioni che rappresentano il vero cuore pulsante della città. Le dodici serate saranno dunque animate da dibattiti, spettacoli musicali e interviste, dando ampio risalto anche alla gastronomia. Tutte le sere infatti un team di cuochi proporrà gustosi piatti di pasta.

Ma vediamo cosa prevede il programma.

Domenica 29 giugno alle 20.30 Valentina Pappacena in rappresentanza dell’Associazione Valore Donna, prenderà parte al dibattito “Emergenza Casa: il caso di via Respighi”; a seguire, dalle 21.00 l’Oasi Verde sarà inondata dalla note dell’Ensemble di Percussioni diretta dal Maestro Salvatore Campo. Eleonora Amenta, Giacomo Camilletti, Giuseppe Beghin, Riccardo Zerinotti, Domiziana Del Mastro e Daniele Marzullo, reduci da diversi Concorsi Nazionali nei quali hanno conquistato il podio più alto, regaleranno al pubblico oltre un’ora di una straordinaria performance musicale alle percussioni. Agli stand gastronomici allestiti già dal pomeriggio si potrà gustare il piatto del giorno, gnocchi al pesto.

Lunedì 30 giugno alle  20.30 Lorenzo Munari presenterà al pubblico l’Associazione “Sei come sei” di Latina, antidiscriminazione e antibullismo; alle 21.00 l’appuntamento è con  la musica di “Notte Mediterranea”, cover band dei Negrita. Specialità gastronomica del giorno: Zuppa di pane e fagioli.

Martedì 1° luglio alle 20.30 avremo due associazioni che si divideranno il palco e che metteranno i visitatori a conoscenza dell’importante attività che svolgono: saranno presentate l’Associazione AIPD, Associazione Persone Down di Latina, e l’Associazione Barravento, che diffonde l’orignale pratica del “Bookcrossing”,  ossia la condivisione di libri attraverso uno scambio gratuito degli stessi. Seguirà, alle 21.00 la musica del duo acustico piano e voce composto da Vincenzo Bianchi e Diletta Coggio. Il piatto del giorno è tagliolini al ragù di cinghiale.

Mercoledì 2 luglio alle 20.30 lo spazio del dibattito è dedicato a “Le mafie a Latina”, con l’intervento del Senatore Claudio Moscardelli e Fabrizio Marras dell’Associazione Libera. Dalle  21.00 ci si distenderà con la musica del trio acustico Red Dandelions e con la soul blues band PetHard accompagnati da due guest: il cantante Marco Menichini e il pianista Stefano Senesi, autore di brani per i più grandi cantanti italiani,  da Rino Gaetano a Francesco De Gregori, da Zucchero a Vasco Rossi, da Angelo Branduardi a Eros Ramazzotti, da Laura Pausini a Jovanotti, Enrico Ruggeri, Nino D’Angelo, Patty Pravo, Loredana Berté, Mia Martini, Fabio Concato, Antonello Venditti, Gianni Morandi, Giorgia, Anna Oxa, ma soprattutto Senesi è stata una delle colonne portanti della carriera di Renato Zero, con il quale c’è stato il più stretto e duraturo rapporto professionale, sia come session man che come coautore. Una serata dunque da non perdere durante la quale si potranno gustare Tagliatelle al cocktail di montagna.

Giovedì 3 luglio, alle 20.30 convegno/dibattito “L’affair rifiuti a Latina: una storia da raccontare” con la Giornalista Graziella Di Mambro e l’ex assessore provinciale all’ambiente Gerardo Stefanelli”. Alle 21.00 sul palco “The Spank” con il loro rock meta quartet-jazz e nel piatto Zuppa di ceci e zenzero.

Venerdì 4 luglio alle 20.30 il pubblico potrà ascoltare “La vera storia della GoodYear” con le giornaliste Elena Ganelli e Laura Pesino e l’intervento dell’avvocato Luigi Di Mambro. A seguire, alle  21.00  ascolteremo il rock progressivo sinfonico de “La Quinta Harmonia” e gli stand gastronomici proporranno come piatto principe la Bufalina in umido.

Sabato 5 luglio, alle 20.30, il dibattito sull’attualità locale con Marco Omizzolo di Legambiente solleverà il velo su “I nuovi schiavi. Presentazione del rapporto di Legambiente sul trattamento dei lavoratori stranieri a Latina”. Lo spazio musicale ospiterà, alle 21.00  il Trio acustico composto da Emiliano Valverde alla voce, Vincenzo Marinelli alla chitarra e Marco Libanori alle percussioni. Il piatto del giorno è cous cous di verdure e pollo.

Si parlerà di urbanistica domenica 6 luglio alle 20.30: “L’urbanistica a Latina tra scandali ed errori” è il titolo dell’incontro che vedrà sul tavolo dei relatori l’onorevole Stefano Zappalà e l’architetto Pietro Cefaly. Seguirà “Street Groove Jazz and Soul” con Micol Toudi alla voce, Agostino Casella al pianoforte e Emiliano Toldo alla batteria. I cuochi propongono come specialità Tagliolini moscardini e fagioli.

Ancora Latina vista dalla lente di un giornalista: lunedì 7 luglio Giovanni Del Giaccio, del Messaggero di Latina, presenta il suo libro “Latina segreta”. Alle 21.00 appuntamento con il rock-pop italiano dei Replica mentre la gastronomia propone Fettuccine alla norcina.

Martedì 8 luglio, alle 20.30, torna l’Associazione Valore Donna per parlare dello scottante tema della violenza domestica, mentre alle  21.00, largo alla musica popolare degli “Q four people”. Piatto del giorno: frittura di pesce.

Mercoledì 9 luglio, alle 20.30 l’Associazione Quartieri Connessi sarà protagonista sia con un dibattito  dal titolo “Il punto sui nostri quartieri”, sia con la seconda edizione di “Querrida”, serata karaoke a premi a cura della stessa associazione. Il piatto da gustare tra una canzone e l’altra sarà Pollo tajin.

La serata finale, giovedì 10 luglio, si concluderà con “Arte migrante”, grande spettacolo delle arti per l’intercultura e l’inclusione sociale, nel pieno spirito di aggregazione della Festa. Piatto del giorno Pasta alla siciliana.

Ricordiamo inoltre, sul fronte culinario, che tutte le sere, a partire dalle 19.00, sarà possibile cenare presso gli stand con panini assortiti, carne alla brace, patatine fritte e birra alla spina. Non resta dunque che darvi appuntamento all’Oasi Verde!


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.