“Salute e Gusto in Tavola con le Lady Chef”, buona la prima (Foto)

Si è chiusa all’insegna dell’allegria la 1ᵃ edizione di “Salute e Gusto in Tavola con le Lady Chef”, a dire il vero il successo era già preannunciato dalle eccellenze schierate in cucina poi, qualche dubbio è arrivato con l’ondata di maltempo che si è abbattuta sull’Osteria da Clara, proprio al momento dell’aperitivo ma è stato un attimo, subito è scattato il piano “b” e tutto è filato liscio. La serata di beneficenza, realizzata per raccogliere fondi per il Dipartimento Solidarietà Emergenza, si è aperta con un aperitivo fiume servito a braccio dal personale di sala che si è destreggiato nell’illustrare le varie specialità tipiche e le prelibatezze nostrane proposte dai nostri produttori a ritmo di musica. A tagliare il simbolico nastro della manifestazione il sindaco di Latina Damiano Coletta e il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. Fra gli ospiti “illustri” della cena la Presidente Nazionale delle Lady Chef Alessandra Baruzzi, il Presidente Regionale Federazione Italiana Cuochi Alessandro Cerciello ed i Presidenti Provinciali della FIC di Latina Luigi Lombardi e di Frosinone Antonio Cristini. In cucina si sono alternate le squadre delle Lady capitanate dalle rispettive coordinatrici provinciali, Latina, con

Orietta di Lieto, Mirella Crescenzi, Alessandra Baruzzi

in testa la Coordinatrice Provinciale Orietta Di Lieto si è occupata dell’aperitivo, un trionfo di assaggi che hanno spaziato dagli insaccati ai prelibati bocconcini di pane e broccoletti, passando per una selezione di formaggi e salsine culminando in una estasiante porzione al cucchiaio di zuppa di fagioli ricoperta di una croccante spolverata di cipolla. Interessante l’accostamento, non al vino ma alla birra. D’impronta romana l’entrèe conviviale preparato da Anna Facchini utilizzando degli spicchi di pasta Picchiotti Gluten Free molto croccanti immersi in una crema di fagioli cannellini guarnita con sottilissime fettine di guanciale croccante. È stata la squadra di Graziella Sangemi Presidente Provinciale delle Lady Chef Roma ad occuparsi dell’antipasto, un tortino di pane raffermo e scarola con fonduta di parmigiano all’insegna della sostenibilità e del vecchio detto “in cucina non si butta niente”. Mirella Crescenzi coordinatrice Provinciale delle Lady Chef Frosinone ha proposto un “entusiasmate” primo piatto dal colpo d’occhio e dal sapore eccezionale, pappardelle di grano arso, con pumpuderella confettata, crumble di salsiccia e aria di latte, spiegando anche le straordinarie proprietà della varietà di pomodori “pumpuderella” che si producono nel frusinate. Sapori e colori d’autunno è quello che c’era nel piatto proposto dalla squadra di Ellida Cipriani coordinatrice Provinciale delle Lady Chef Rieti,  lo hanno raccontato Krizia Girolami, e Gianluca Scolastra che, hanno accostato i poteri benefici della zucca, della cipolla e un fantastico bocconcino di maiale cotto con la tecnica del sottovuoto per esaltarne proprietà e sapore. Il vino usato da accostare ai piatti, quello di Casale del Giglio, selezioni vitivinicole particolari dagli aromi autunnali, due bianchi e un rosso. Due le torte per chiudere in bellezza, una della pasticceria Cifra e l’altra, anche per celiaci, della Pasticceria Baci di Dama. Al dolce è stata accostata una varietà di birra davvero sorprendente. “Questa serata è un esempio da riproporre a tutte le sezioni di Lady Chef Nazionali – ha affamato Alessandra Baruzzi Presidente Nazionale delle Lady Chef – tutti i principi dell’associazione sono stati evidenziati, la riscoperta e rielaborazione delle ricette tradizionali e la solidarietà, unite ad una splendida organizzazione, che non guasta”. Un grazie speciale è poi stato rivolto ad Emanuela Quattrociocchi titolare dell’Osteria Tipica da Clara e alla chef Paolina Salzillo per l’ospitalità.  “La manifestazione è riuscita grazie all’impegno di tutte e alla grande partecipazione degli sponsor che hanno creduto nell’iniziativa” – ha aggiunto Orietta Di Lieto ideatrice dell’evento.

Sponsor coinvolti nell’iniziativa:

Royal Eventi  –  BBC Cassa Rurale ed Agricoltura dell’Agro Pontino  – Consorzio Bambù Italia  – Ad Maiora Risto Country  – La Casa del Coltello –  L’Oliveto  – Baccini – Quiris – Azienda mamma Stefania  – Agricola San Maurizio  – Dalmis Lab – “Pumpuderella” di Pofi – Arte Zafferano – Azienda agricola Marrocco – Azienda agricola Il Ponte – La Car Norcineria – Cipriani Tartufi – Oliocentrica di Gisa Di Nicola – Azienda agricola Subiaco – Meraviglia in Pasta del pastificio di Angela Fiorini – Mulino Cipolla – Birrificio Losa – Casale del Giglio – Lialgel – Azienda agricola Franca Battista – Domarc – Mokasirs – Picchiotti  –  Pasticceria Baci di Dama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *