Rotary Club Latina San Marco dona vaschetta ad ultrasuoni alla Caritas

Il Rotary Club Latina San Marco ha donato alla Caritas diocesana di Latina, Terracina, Sezze e Priverno una vaschetta ad ultrasuoni, per la pulizia degli strumenti odontoiatrici ed altri dispositivi utili all’ambulatorio medico odontoiatrico ed ecografico per i poveri, gestito dalla Caritas. La struttura sanitaria si trova in via Virgilio 25, nei locali sottostanti i palazzi Ater di fronte la mensa cittadina.  La strumentazione è stata consegnata durante una semplice cerimonia alla quale erano presenti, oltre al presidente del Rotary Club Latina San Marco Domenico Pilorusso, il Segretario del Club Silvano Moretto, il Past President Marco Rustici, il Tesoriere Raffaele Sacchetti, il prossimo Presidente del Club Alessandro La Viola e il    presidente della Caritas Angelo Raponi. È intervenuto anche Mauro Visari della ditta Visandet di Latina che si è associata alla donazione regalando anche una lampada fotopolimerizzatrice. La dott.ssa Sonia Di Liegghio della Farmacia Centrale di Latina, invece,  ha donato dei camici monouso. «La vaschetta è utile per la  disinfezione a freddo ed è indispensabile per poter riutilizzare gli strumenti nell’immediato – ha affermato Mauro Visari referente della Visadent – la nostra azienda conosce molto bene lo studio dentistico della Caritas e da sempre si occupa delle forniture, così abbiamo pensato di incrementare la donazione con una lampada fotopolimerizzatrice, che serve per catalizzare l’amalgama delle otturazioni». Al poliambulatorio della Caritas non si rivolgono solo i migranti ma anche famiglie e giovani italiani in difficolta. «Vogliamo ringraziare il Rotary Club Latina San Marco per la grande sensibilità e attenzione dimostrata in questo periodo di estrema difficoltà per la Caritas, ci troviamo ad affrontare richieste di aiuto in continuo aumento – ha proseguito Angelo Raponi presidente della Caritas Diocesana di Latina, Terracina, Sezze e Priverno – purtroppo non potendo garantire ai medici, che si alternano nel nostro studio, un’assistente di poltrona, diventa indispensabile, oltre allo sterilizzatore, la vaschetta per garantire la disinfezione degli strumenti». Fra gli obiettivi del Rotary Club Latina San Marco,  oltre alle donazioni, anche la capacità di coinvolgere altre aziende o professionisti con lo scopo di aiutare persone in difficoltà e, facilitare il lavoro di strutture preposte al bene e alla salute dei disagiati.  « Oltre alla collaborazione con la Caritas, iniziata anni fa, il Club quest’anno, ha posto tra i propri obiettivi la realizzazione di progetti in ambito sanitario.  In piena emergenza Covid ci stiamo dedicando alla sanità e alle esigenze del nostro territorio – ha affermato Domenico Pilorusso Presidente del Rotary Club Latina San Marco – fra le nostre iniziative anche delle borse di studio per sostenere la ricerca delle malattie oncologiche e rare». La consegna della vaschetta ad ultrasuoni è solo l’ultimo, in ordine di tempo, degli impegni del Rotary Club Latina San Marco. «Dai primi di gennaio prenderà il via il  progetto  Occhiale Solidale, una collaborazione fra  il Rotary Club Latina San Marco e l’ Ottica Moretto di Latina in via Emanuele di Savoia – ha concluso Domenico Pilorusso – sempre su segnalazione della Caritas saranno donati occhiali a persone in difficoltà economica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *