Impeccabili anche sotto il sole

Sexy e alla moda anche in spiaggia? Ecco qui qualche consiglio per voi.

Ad ogni costume corrisponde una personalità e questo non vale solo per le femminucce, ovviamente la scelta della forma non deve basarsi solamente sul carattere che abbiamo o sullo stile che più ci piace, ma soprattutto sul buon gusto.

Al mare o in piscina siamo circondati da persone che ci osservano, facciamoci ricordare per la nostra bellezza e non per aver osato un po’ troppo ed esserci rese inadeguate. Se avete un seno piccolo, gli esperti consigliano di giocare con i costumi a fascia super push-up autoreggente; mentre se siete un pochino più prosperose e, volete avere comunque un bell’effetto, puntate tutto sul modello stile americano, ovvero il nostro balconcino, che quest’anno sta tornando prepotentemente alla riscossa. Se non amate le imbottiture, il triangolo è l’immortale passepartout.

Per quanto riguarda lo slip fate attenzione! Se siete formose puntate sui laccetti, pratici e regolabili nascondo quei difettucci legati ai fianchi, mentre se avete un corpicino esile, avrete l’imbarazzo della scelta. Se siete particolarmente sicure di voi, potete puntare sul modello brasiliana, un pochino più stretto rispetto alla forma dello slip normale, altrimenti evitate.

Non è carino vedere persone che cercano disperatamente di coprirsi il lato B con un pezzettino minuscolo di “stoffa”, mentre maledicono chi le ha consigliato di seguire la moda. I nuovi trend prevedono un ritorno agli anni ’50, quindi vita alta, fantasie marinare, militari (camouflage), floreali o hippie.

Dovremmo sentirci un pochino Brigitte Bardot. Il pizzo diventa stretch e si tinge di blu e di rosso, rendendo il costume più sensuale e carismatico, da utilizzare sempre più anche “fuori dall’acqua”.

Pezzi forte: il Trikini e il costume intero, che untiti a una gonna lunga o un pantalone in stile mille e una notte, assumono le fattezze di fantastici corpetti o top veramente trendy. Maschietti non disperate, abbiamo pensato anche a voi.

 cost lui

Il dilemma di ogni estate è: boxer o slip? Prima regola, che vale anche per voi, è il buon gusto; quindi se non avete un fisico atletico e se siete particolarmente prestanti, evitate di ostentare uno slip sgambato che catalizza tutta l’attenzione su di voi.

Per quanto riguarda i boxer in stile surfista, lunghezza sotto il ginocchio, è consigliato a ometti con gambe lunghe o comunque alti, altrimenti sembrerete degli gnometti da giardino.

Samantha Centra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *