Edgar Moreau, la nuova star del violoncello al Santa Cecilia

Farà il suo debutto nella stagione sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia giovedì 24 maggio (Sala Santa Cecilia alle 19.30, repliche venerdì 25 alle 20.30 e sabato 26 alle 18) Edgar Moreau, 24 anni, violoncellista francese “rivelazione” che nonostante la giovane età ha già alle spalle importanti riconoscimenti. A partire dal secondo posizionamento – all’età di 17 anni – al Concorso Čajkovskij e dalla vittoria nel 2009 del Premio per giovani solisti al Concorso Rostropovich di Parigi – in seguito alle quali ha suonato con musicisti di fama– la carriera artistica di Moreau ha avuto una crescita inarrestabile. Nel 2013 il suo enorme potenziale è stato evidenziato dai premi top della musica in Francia come Les Victoires de la Musique che lo ha nominato “Rivelazione dell’anno” tra i giovani musicisti classici. Per il suo debutto a Santa Cecilia ha scelto il più importante e popolare Concerto per violoncello e orchestra, quello di Antonin Dvořák, una composizione tarda del compositore boemo densa di nostalgie per la patria lontana. Sul podio Jakub Hrůša uno dei direttori più acclamati della scena internazionale, Direttore Principale della Sinfonica di Bamberg e Direttore Ospite principale della Filarmonica Ceca e della Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra (TMSO), regolarmente ospite delle più importanti orchestre mondiali. A Roma Hrůša dirigerà anche la Prima Sinfonia di Brahms, che il compositore dopo anni di esitazione riuscì a elaborare liberandosi dall’imponenza della figura di Beethoven e dei suoi capolavori sinfonici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *