Chiuse le Olimpiadi dei giochi logici linguistici, un successo …

Si sono svolte anche quest’anno a Latina le Olimpiade dei giochi logici linguistici. La manifestazione giunta alla XXVIII ^ edizione ha coinvolto circa mille studenti provenienti dalle scuole dalla provincia e da quelle delle regioni del Centro e del nord dell’Italia. Una folla gioiosa, ha bloccato il traffico in prossimità Polo dell’I.C. Frezzotti-Corradini, dove si è svolta la prova, che però è stato districato prontamente e con competenza dagli agenti della Polizia Urbana. All’apertura dei cancelli il personale della Protezione Civile ha collaborato con il personale della scuola per far fluire con ordine il fiume di circa 1000 bambini e ragazzi emozionati ma pronti ad affrontare la prova che consisteva nella risoluzione, a tempo, di test di logica. Ad organizzare la competizione da ormai nove anni l’insegnate Antonella Sorice che con disponibilità, pazienza, professionalità e perseveranza è riuscita nell’intento anche in questa edizione. “Voglio ringraziare quanti hanno diviso con me il peso di una così complicata organizzazione sia Foto2all’interno della scuola che per garantirne la sicurezza – ha affermato soddisfatta la Sorice – sono profondamente grata alle associazioni di volontariato che si sono messe a disposizione per far sentire gli alunni e gli accompagnatori ‘protetti’ in un periodo di così alta tensione. Un particolare grazie va a Sergio Cappucci, Dirigente dell’Ambiente e Protezione Civileper essersi fatto carico di inviare solertemente gli uomini del Gruppo Comunale, dell’Associazione Carabinieri ANC, degli Alpini e della Fedelissima”.  Per la buona riuscita della manifestazione, diverse anche le collaborazioni in ambito scolastico. “Doveroso ringraziare per il lavoro svolto gli studenti universitari, i collaboratori scolastici, le referenti e i docenti vigilanti delle scuole ospiti e poi le docenti della Frezzotti – Corradini e la dirigente scolastica Roberta Venditti da sempre vicina alle Olimpiadi dei giochi logici linguistici– ha proseguito l’insegnate Antonella Sorice. Ora non resta che attendere l’esito delle prove e la cerimonia di assegnazione delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo augurandoci che i nostri ragazzi possano aumentare il già ricco medagliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *