Prima Pagina

Pro-lockdown vs Anti-lockdown: il conflitto sociale che ci spinge nel baratro

Lettera aperta del Dott. Nunzio Bonaventura Psicologo, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale che analizza il nostro tempo, ponendo l’accento sui disordini, le minacce,  la repressione, le paure e la diffidenza che minacciano la democrazia e il nostro futuro Leggendo Altro »

Acting Lab chiama Los Angeles, Los Angeles risponde

Finalmente comincia il nuovo anno accademico, quello datato  2020 – 2021 per l’ Acting Lab e i  corsi di Recitazione Senior della Non Solo Danza,  la scuola d’Arte di  Roberta Di Giovanni, che quest’anno festeggia undici Altro »

Monthly Archives: aprile 2020

Latina: 100 visiere per il Pronto Soccorso dell’Icot

Gara di solidarietà per la struttura di Latina, da Varese in regalo visiere stampate in 3D. «Siamo felici e grati con tutto il cuore ai ragazzi che si sono adoperati per regalare al Pronto Soccorso dell’Icot di Latina questi dispositivi. Per quanto la burocrazia -a parlare è il Dr Giorgio Ippolito, Chirurgo Ortopedico ICOT dell’équipe del Prof. Giancarlo De Marinis- in questo momento non sia nelle condizioni di testare queste apparecchiature molti Direttori Sanitari, incluso il nostro Dr Angelo Boumis, e Direttori Amministrativi, per l’Icot il Dr Roberto Ciceroni, hanno deciso di autorizzare l’utilizzo delle visiere in plexiglass come ulteriore strumento di protezione individuale per il personale sanitario che lavora a stretto contatto con i pazienti».

Il Gruppo Giovani Panificatori Farchioni in aiuto di chi è in difficoltà

Ci sono anche i fornai del Gruppo Giovani Panificatori Farchioni tra gli artigiani del cibo che in queste ore si stanno mobilitando per far arrivare generi di prima necessità agli anziani e alle persone in difficoltà che per effetto del Coronavirus  sono costretti tra le mura domestiche senza più il conforto degli affetti. Queste le panetterie storiche della Capitale ad essersi immediatamente attivate: La Panzanella dei fratelli Ermoil Forno Mauriziil Forno delle Meraviglie Albanesi e Mancini il Forno  che hanno donato pane, latte, biscotti, olio e farina per non far venire meno il conforto della tavola nel momento in cui il pericolo dei contagi invita più che mai chi è fragile a restare in casa.