Tag Archives: Splatters Company

Andrà tutto bene e sarà bellissimo, parola di Acting Lab

Tornano i ragazzi dell’Acting Lab con un messaggio di monito e di speranza. Gli attori delle due compagnie, The Splatters e In Company, della Non Solo Danza, dirette da Simone Finotti, ai tempi del coronavirus lavorano a distanza e confezionano un videomessaggio che sta diventando “virale”.

“Cenerella 2.0” il Natale raccontato dalla Splatters Company – Il Video

Torna in scena, Domenica 08 Dicembre in un doppio appuntamento, alle ore 17.30 e alle ore 21.00, al teatro Ponchielli di Latina, l’esilarante sitcom della Splatters Company diretta da Simone Finotti.  “Cenerella 2.0” è una divertente commedia natalizia adatta a grandi e piccini, l’intramontabile classico è stato rivisitato e corretto da Samantha Centra e Marilena Amodeo.

Un successo il saggio spettacolo della Non Solo Danza

Più che un saggio di fine anno accademico, Le fantastiche avventure di Peter Pan portate in scena dalla scuola d’ArteNon Solo Danza” diretta da Roberta Di Giovanni, sono state un vero spettacolo, degno di ben più importanti palcoscenici. Nello spazio ricavato all’interno del Palabianchini, sfruttando il parquet delle gare, adeguatamente lastricato con un tappeto nero idoneo per la danza, e con le gradinate per il pubblico, che hanno creato l’effetto anfiteatro, si aveva davvero l’impressione di essere a teatro.

Latina: “Romeo&Giulietta Storia di un amore criminale” in scena al Moderno

Saranno in scena Domenica 26 Maggio alle ore 21.00 gli attori della Splatters Company e della In Company per la regia di Simone Finotti con un piccolo capolavoro di scrittura “Romeo&Giulietta, storia di un amore criminale”, tratto dal classico di William Shakespeare e riadattato in chiave moderna da due ghost writers gia noti per le loro sceneggiature di famosissime serie televisive italiane.

La Splatters Company al Teatro Moderno di Latina con “Zero”

In collaborazione con il Teatro Moderno di Latina questa Domenica 31 Marzo alle 17,30 la Splatters Company diretta da Simone Finotti, sarà in scena con “Zero”, uno spaccato della generazione dei trentenni di oggi. La storia è apparentemente racchiusa in un cerchio, le cose, i fatti e tutto si ripete inesorabilmente con gli stessi imperdonabili errori.