Category Archives: Arte

Salotto Letterario a Formia il genio di Leonardo e l’ultima cena

Proseguono gli appuntamenti del salotto letterario koiné in alla via Lavanga 175 a Formia, Venerdì 17 maggio alle ore 19.00 si intraprende un viaggio tra i banchetti nella storia dell’arte. L’ultima cena è stato per secoli un tema pittorico nel quale molti artisti hanno riversato tradizioni gastronomiche, simbologie sacre e  quotidianità in tavola.

A Sermoneta si inaugura l’Officina dell’arte e dei mestieri

Sarà inaugurata ufficialmente venerdì 15 febbraio alle ore 17 l’Officina dell’arte e dei mestieri di Sermoneta, per la quale il Comune di Sermoneta ha ottenuto un importante finanziamento del Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e Regione Lazio. 

Spazio COMEL presenta: Mario Boldrini

S’inaugura sabato 9 febbraio alle ore 18.00 presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea in Via Neghelli, 68 a Latina,  la mostra di Mario Boldrini “Metafore, simboli e magia” a cura di Giorgio Agnisola, Andrea Baffoni, Antonio Fontana. La personale del maestro umbro è un vero e proprio racconto artistico fatto di personaggi e atmosfere sospesi tra storia, mito ed epica. In esposizione sculture, disegni e dipinti realizzati dal 1980 a oggi che testimoniano un percorso in continua evoluzione. 

Allo Spazio COMEL l’affettuoso saluto di Latina a Claudio Cintoli

Galleria gremita per l’inaugurazione della mostra Claudio Cintoli. Gli anni di docenza a Latina 1969-1977 che si è tenuta sabato 10 novembre presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea. Un omaggio che Simone Battiato, critico e storico dell’arte, ha voluto dare all’artista di Imola prematuramente scomparso nel ’78 a poco più di 40 anni, che dal ‘69 al ‘77 è stato docente di Figura Disegnata all’allora neonato Liceo Artistico di Latina.

Premio COMEL fase conclusiva

La VII edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea giunge alla sua fase conclusiva: sabato 6 ottobre, a partire dalle ore 18.00 sarà inaugurata la mostra Armonie in Alluminio. In esposizione fino al 27 ottobre le opere dei 13 finalisti scelti da una giuria di esperti. Opere il cui materiale principale è l’alluminio, lavorato con diverse tecniche per declinare il tema di quest’anno: l’armonia. La mostra si preannuncia già molto interessante non solo per l’alto livello delle opere e le personalità degli artisti, ma anche per l’atmosfera internazionale che si respira, infatti ben sette sono i paesi rappresentati (Italia, Albania, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Polonia e Russia oltre a Iran e Israele, paesi d’origine di due finalisti che vivono e lavorano in Europa). All’internazionalità si unisce anche la multidisciplinarietà suggerita dal tema: l’osservazione attenta e la molteplice interpretazione del concetto di armonia hanno fatto sì che i linguaggi si fondessero, con risultati del tutto inaspettati.