Tobi Day invade l’Isola Felice

Un’Isola Felice, come i bambini che hanno preso parte alla giornata di Piazza del Popolo, anteprima del secondo Tobi Day, l’expo ad ingresso gratuito per bambini e famiglie, che si terrà domenica 31 maggio, presso il Super Parco Giochi Tobiland in via Magra a Latina. Il cuore della ZTL invaso dai personaggi di favole e cartoon, che hanno concluso la manifestazione sfilando tra gli applausi, sommersi dall’entusiasmo dei piccoli, che si sono impersonificati nei loro miti: Biancaneve, Cenerentola, Bell de La Bella e La Bestia, Tiana (e il suo Principe Ranocchio), Aurora, Trilly, Rampunzel, Minnie, Mickey Mouse, Super Mario, Leonardo delle Tartarughe Ninja, Iron Man, Kung Fu Panda e  molti altri. Dalla mattina alla sera si è respirata l’atmosfera incantata, tra la suggestione che appartiene ai bambini e di riflesso ai genitori.

IL FLASH MOB CONTRO I BAMBINI SOLDATO

Flash Mob 1“No child soldiers, no war”. Il grido di Latina contro i bimbi soldato e contro la guerra si alza nel cielo di Piazza del Popolo. Simbolico il ritorno del sole che, in una giornata iniziata con la pioggia, si è fatto largo tra le nuvole per illuminare la scena. Sulle note di “Another Brick In the Wall” dei Pink Floyd gli allievi di Non Solo Danza si sono esibiti nel flash mob per dire non alla triste realtà di 250 mila bambini, che in tutto il mondo sono costretti ad imbracciare le armi. Lo spettacolo dal messaggio forte, si è ripetuto due volte. La prima per dimostrare al numeroso pubblico, cosa vuol dire protestare danzando, nella seconda sono diventati protagonisti anche i tanti bambini presenti, per un momento di grande intensità emotiva.

LA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE

Nel corso della giornata dell’Isola Felice è stata presentata alla stampa la seconda edizione del Tobi Day, patrocinato dal Comune Conferenza 4di Latina. In quanto expo, sarà un incontro tra le esigenze del bambino e la sua famiglia da una parte, ed operatori del settore dall’altra. Todi Day però, non sarà solo espositori e stand. Così Riccardo Favaretto del gruppo Tobiland: “Il nostro obiettivo è ricreare il 31 maggio la stessa situazione famigliare, che si crea attraverso il gioco, ma che spesso manca in casa perché i genitori sono impegnati nel lavoro, ma i bambini nel percorso di crescita hanno bisogno di percepire il feed back della madre e del padre anche durante le attività ludiche”. Tobi Day sarà anche didattica, con i laboratori di scrittura, fumettistica (Tunuè), per sviluppare quel senso di creatività che non manca ai bambini, tanto più quando vengono stimolati dai genitori. La giornata sarà caratterizzata da spettacoli, baby dance, truccabimbi,  animazioni varie ed ovviamente torneranno tutti i personaggi di favole e cartoon. “Il genitore deve essere parte attiva del gioco del figlio – dichiara Federica Ferrari di Tobiland -, perché il gioco è un agente di crescita e formazione”.  Carmen Casu, tra gli organizzatori, punta l’attenzione sul flash mob: “Ero sicura che la città ci avrebbe supportato, il tema dei bambini soldato è universale”.  Una problematica più vicina, anzi in mezzo a noi, che verrà trattata il 31 maggio e sarà oggetto di un apposito convegno, sarà la dislessia e i disturbi dell’apprendimento. Coordinerà la dottoressa Ilenia Colangelo. Tra i relatori presenti in conferenza stampa, la terapista Anna Trillo e Roberta Giardini, insegnante di sostegno. Per altri temi di ulteriore riflessione, l’invito è a visitare la mostra fotografica sui “meninos de rua”, i bambini di strada della città brasiliane, curata dalla dottoressa Finocchiaro. Nel primo pomeriggio la Croce Rossa Italiana terra un corso BLSD di primo soccorso per la disostruzione delle vie respiratorie dei bambini. Altro momento da non perdere la sfilata di moda. Protagonisti della passerella, chiaramente sempre loro, i piccoli e le piccole modelle. Vista questa apertura allo spettacolo, sarà presente anche la BabySet, l’agenzia di casting di Anna Maria Amici, che si avvale della collaborazione della talent scout Mara Cappelli. Tra le prospettive da cui guardare l’universo bambino, quella sportiva verrà vissuta all’esterno del complesso Tobiland, in una arena che ospiterà campi di beach volley, beach soccer e beach tennis (Air Sport Village) e rapid football (il 3 contro 3). Si andrà virtualmente  a lezione di canoa e canottaggio con pagaie e strumenti per la navigazione con la presenza del Terzo Nucleo Atleti della Guardia di Finanza di Sabaudia.

IL TESTIMONIAL

Rudi i CesaroniRodolfo “Rudi” de I  Cesaroni sarà il testimonial della seconda edizione del Tobi Day. La fortunata fiction televisiva incontra il “set” dell’esposizione gratuita dedicata a bambini e famiglie. Al secolo Niccolò Centioni, il 22 enne Rudi ha preso parte a tutte e sei le edizioni de I Cesaroni, diventandone uno dei protagonisti principali. Beniamino delle teenager,  il giovane attore, doppiatore e cantante italiano, rappresenta lo stereotipo del ventenne al centro di trame amorose, rispecchiando i sentimenti tipici dell’età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *