Category Archives: Vacanze

Le Torce di Sonnino: una festa vissuta tra storia e religione

letorce

Una suggestiva cornice montana circonda l’antica “Sumninum”, un vero e proprio groviglio di case addossate le une alle altre sulla sommità di colle Sant’Angelo. Siamo a Sonnino, a 430 metri s.l.m., un paese che si raggiunge grazie ad un piccola strada stretta tra boschi e colline. Stradine anguste, viottoli acciottolati, scale, archi e vicoli ripidi per un ambiente chiaramente medievale, rifugio di briganti fino all’Ottocento. Oggi Sonnino è un paese di poco più di 7000 abitanti, fiero delle sue tradizioni.

Ponza: l’isola più selvaggia e mondana del nostro arcipelago

Sembravano lontanissime ed invece eccole qui! Le festività pasquali sono arrivate in un lampo, portandosi dietro il profumo della primavera. In più, in una congiuntura perfetta, quest’anno Pasqua e Pasquetta si collegano abilmente al ponte del 25 aprile e magari, per i più fortunati, il riposo prosegue addirittura fino al 1 Maggio. Le temperature sono ormai primaverili e il clima è ideale per godersi le feste tra isole, città d’arte e agriturismi immersi nel verde. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Allora, per non farci cogliere impreparati scopriamo un piccolo scampolo di Paradiso proprio dietro l’angolo.

Roccamassima: il “tetto” dei Monti Lepini

Arroccata su di un promontorio roccioso domina la pianura sottostante affacciandosi su grandiosi quadri dell’ago pontino. È dunque, a buon diritto, “il tetto dei Monti Lepini”, almeno per quanto riguarda la provincia di Latina. Così, con i suoi 735 metri s.l.m., Roccamassima può vantare un’invidiabile prospettiva su paesaggi incantevoli e ambienti meravigliosi. Nel corso dei secoli questa posizione definisce l’importanza strategica del piccolo centro che nonostante la sede piuttosto defilata, gioca un ruolo fondamentale nei trapassi tra le diverse signorie feudali.

Pisterzo: sulla Valle dell’Amaseno la perla degli Ausoni

L’odore tipico del fuoco appena acceso, il fumo che esce dai comignoli delle case in pietra, i caratteristici vicoli che s’inerpicano su per il paese. Questo è l’inverno a Pisterzo. L’immagine del classico borgo medievale arroccato sui monti. Parliamo della zona montuosa degli Ausoni, dove, dai sui 466 metri s.m.l. Il paesino sovrasta la valle dell’Amaseno. Tranquillità, natura e atmosfera familiare sono i segni distintivi di Pisterzo.

Halloween 2013 nella Viterbo Sotterranea

Dal pomeriggio a notte fonda, nella Viterbo Sotterranea grande festa di Halloween

Seconda edizione di Halloween nella Viterbo Sotterranea, che quest’anno porta magiche novità. Halloween e la sua corte di streghe e folletti, magie e trucchi, è finalmente alle porte e tutto è pronto per accogliere grandi e piccini nei suoi tunnel antichi e permeati di mistero.