San Felice Circeo: Professionista truffava Enti e Clienti

I Finanzieri del Comando Provinciale di Latina hanno smascherato un noto geometra di San Felice Circeo, che da tempo, usando un ingegnoso stratagemma truffava il comune di San Felice Circeo e di numerosi cittadini. Il geometra falsificava i bollettini postali, che poi esibiva sia al comune di San Felice Circeo, per ottenere il rilascio di permessi a costruire, sanatorie, oblazioni… Sia ai propri clienti, da cui riceveva indebite somme di denaro per versamenti non eseguiti. E’ stato accertato, che il professionista, in alcuni casi, in relazione a specifici oneri dovuti all’ente comunale, predisponeva due bollettini postali falsi (senza procedere ad alcun versamento), di cui uno con l’importo richiesto dall’ente per lo svolgimento della pratica e l’altro, di importo maggiore, esibito al cliente, dal quale si faceva consegnare più denaro rispetto al dovuto. L’attività di falsificazione è stata svolta con abilità e destrezza, il professionista ha realizzato, con l’utilizzo di appositi strumenti informatici, le impronte di diversi uffici postali, recanti i dati identificativi (es. vcy 245 – codice ufficio postale 0071 ecc..) del bollettino postale con l’importo che di volta in volta necessitava. Durante la perquisizione presso lo studio, all’interno di un apparecchio distruggi-documenti, sono stati individuati una serie di ritagli di bollettini postali che hanno, quindi, avvalorato le ipotesi investigative, inoltre, presso l’abitazione è stata trovata una consistente somma di denaro contante, circa 12.000 euro, sottoposta a sequestro probatorio. I numerosi bollettini acquisiti sono stati inviati, dai militari di Sabaudia, alle poste italiane S.p.A., che ne ha rilevato la falsità per un valore facciale complessivo pari a 150.000,00 euro, a partire dall’anno 2010. Il GIP del tribunale di Latina, su specifica richiesta, ha disposto, nei confronti dell’indagato, il sequestro preventivo di conti correnti bancari e di un immobile. Il professionista, è stato quindi denunciato per falso e truffa aggravata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *