La Top Volley Latina visita il giardino di Ninfa

Mattinata di relax per la mente, i muscoli ma soprattutto per gli occhi. La Top Volley Latina, in attesa della partita di domenica prossima al PalaBianchini con la LPR Piacenza per i play-off Challenge Cup della Superlega di pallavolo, s’è concessa la visita nella lussureggiante vegetazione del Giardino di Ninfa approfittando dell’apertura speciale riservata alla squadra da parte della Fondazione Caetani con la collaborazione del Comune di Cisterna di Latina mentre l’apertura ufficiale al pubblico è prevista nei prossimi giorni. “Per la prima volta ho potuto vedere con i miei occhi un posto bellissimo che prima avevo solo guardato grazie alle immagini, per me è un’emozione bellissima” ha spiegato Daniele Sottile, palleggiatore della Top Volley Latina e medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi di Rio con la Nazionale italiana, mentre attraversava i viali circondati dagli splendidi colori degli alberi in fiore insieme al resto dei top volley ninfa-2compagni di squadra. Gli ha fatto subito eco Alessandro Fox Fei “Penso che sia un posto molto rilassante, sicuramente adatto alle famiglie e consiglio a tutti di venirci perché è veramente spettacolare”. I giocatori hanno passeggiato con le famiglie, in compagnia dello staff societario della Top Volley Latina e hanno potuto ascoltare la storia dell’antica città di Ninfa, da molti considerata la Pompei del Medioevo oltre che il più bel giardino privato d’Italia nel 2015 mentre il New York Times lo ha definito “il giardino più bello del mondo”, a fare da Cicerone c’è stata la guida Loredana che ha accompagnato il gruppo tra alberi in fiore e mura diroccate: un mix spettacolare che ha impressionato tutti compresa Kanako Kikuchi manager giapponese della Chuo University, lo stesso team di Ishikawa, che ha avuto l’opportunità di visitare il parco prima di sfrecciare top volley ninfa-3all’aeroporto per tornare a Tokyo. Insieme alla Top Volley Latina anche Pier Luigi Di Cori, delegato allo sport del Comune di Cisterna (nel cui territorio risiede il Giardino di Ninfa), che ha portato i saluti del sindaco Eleonora Della Penna, con lui anche Lauro Marchetti, il direttore del Giardino e Candido Grande, direttore della Top Volley Latina. Al termine del percorso naturalistico i giocatori e lo staff ha posato per una foto ricordo e c’è stato il regalo da parte della squadra dei calendari ufficiali e di due maglie da gara della Top Volley Latina: una per la direzione del Giardino di Ninfa e un’altra per il Comune di Cisterna. La giornata di sole ha fatto da contorno a questa gradevole passeggiata. “Sono rimasto molto impressionato da questo posto e sono felice di essere venuto qui – ha aggiunto Yuki Ishikawa a conclusione del giro – è un vero e proprio angolo di paradiso e poi i colori delle fioriture mi hanno ricordato molto i colori del Giappone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *