I Film della settimana

I Film in programmazione nelle sale cinematografiche di Latina da giovedì 27 Febbraio a giovedì 6 Marzo. Il Voto della critica. La nostra opinione.

Snowpiercer    voto della critica 4.05    Da non perdere

Regia di Bong Joon-ho con Chris Evans, Kang-ho Song, Ed Harris, John Hurt, Tilda Swinton Genere Azione, produzione Corea del sud, USA, Francia, 2013. Durata 126 minuti circa. Trama: In un futuro non lontano, la Terra conosce una nuova Era Glaciale. Gli ultimi sopravvissuti del genere umano vivono confinati in un treno rompighiaccio in grado di correre perpetuamente attraverso il globo. L’inventore di questa macchina perfetta, il misterioso Wilford, ha anche determinato un sistema sociale su cui si regge l’equilibrio della comunità che abita i vagoni del treno. In coda stanno i miserabili sfruttati che salirono a bordo gratis, verso la testa del treno vivono invece nei privilegi i passeggeri di prima classe. Ma la rivolta degli oppressi dalla coda del treno è oramai imminente e il suo leader, Curtis, attende solo il momento giusto per tentare l’ardimentosa presa della testa del convoglio.

Oxer  16:15 – 18:20 – 20:30 – 22:40

Una donna per amica    voto della critica 3.05    Da vedere

Regia di Giovanni Veronesi con Fabio De Luigi, Laetitia Casta, Valentina Lodovini, Adriano Giannini, Valeria Solarino. Genere Commedia, produzione Italia, 2014. Durata 88 minuti circa. Trama: Francesco è un avvocato trapiantato a Lecce, dove difende casi indifendibili e svolge l’attività di consigliere comunale per la lista civica Ambiente e libertà. Claudia è la sua migliore amica italo-francese, che gli movimenta la vita piombandogli in casa a sorpresa e coinvolgendolo nei suoi guai, fra cui spicca una sorellastra, Anna, tossicodipendente. I due amici avviano storie romantiche parallele, ma entrambe sono destinate a naufragare, poiché la vera tensione erotica è fra loro. Riusciranno finalmente a chiamare le cose con il loro nome?

Corso Multisala  16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30  Giacomini 16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30 Oxer 16:40 – 18:40 – 21:00 – 22:40

La Bella e la Bestia     voto della critica 2.02    Da evitare

Regia di Christophe Gans con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier, Eduardo Noriega, Myriam Charleins. Genere Fantastico, produzione Francia, Germania, 2014. Durata 110 minuti circa. Trama: 1810. Dopo aver perso la sua fortuna in mare un mercante è costretto a ritirarsi in campagna con I suoi sei figli. Una di questi è Belle, la più giovane. Durante un viaggio il padre scopre il castello della Bestia che lo condanna a morte per aver rubato una rosa. Belle decide allora di offrire la propria vita in cambio di quella del genitore. Non è però la morte ciò che l’attende.

Giacomini 16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30  Oxer  16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30

La scuola più pazza del mondo    voto della critica 3.50    Da vedere

Regia di Hitoshi Takekiyo con Sakiko Uran, Haruka Tomatsu, Minako Kotobuki, Kôichi Yamadera, Hiromasa Taguchi. Genere Animazione, produzione Giappone, 2012. Durata 95 minuti circa. Trama: La scuola elementare St. Claire apre le porte per un giorno alla visita degli aspiranti nuovi alunni. Tre piccole pesti, la piccola Mako, la vanitosa Miko e la secchiona Mutsuko, s’infilano nell’aula di scienze, chiusa per smantellamento imminente, e si divertono (letteralmente) sulla pelle del modello di anatomia, scarabocchiandolo e ignorandone allegramente i sentimenti. La notte, deciso a vendicarsi, con la complicità dell’amico Scheletro, il Signor Nudo (come lo chiamano le ragazzine) invita le tre ad una “danza macabra” con il proposito di spaventarle a morte. Ma, come piccoli supereroi armati di invincibile entusiasmo, snobismo e amore del gotico, le tre pesti non solo non mostrano paura, ma colgono al balzo l’occasione per un divertimento sfrenato.

Oxer  17:00 – 18:40

Sotto una buona stella    voto della critica 2.65     Da evitare

Regia di Carlo Verdone con Carlo Verdone, Paola Cortellesi, Tea Falco, Lorenzo Richelmy, Eleonora Sergio. Genere Commedia, produzione Italia, 2014. Durata 106 minuti circa. Trama: Federico Picchioni è un uomo d’affari di successo che lavora per una holding finanziaria e vive in una casa lussuosa con la giovane fidanzata, Gemma. I due figli avuti dalla ex moglie, Lia e Niccolò, abitano invece con la madre. Quando la donna muore, Federico si trova costretto ad accogliere in casa i due ventenni, che lo detestano per aver abbandonato la famiglia, più una nipotina nata da una passata relazione di Lia. Contestualmente, un socio di Federico viene arrestato dalla Finanza, non prima di aver dilapidato tutte le sostanze dei colleghi e aver compromesso la loro reputazione. Gemma, che non sa che farsene di un compagno disoccupato e con figli a carico, lascia Federico. Ed ecco che entra in scena Luisa Tombolini, una “tagliatrice di teste” tormentata dai sensi di colpa per il cinismo del proprio mestiere, che abita proprio nell’appartamento accanto ai Picchioni. Riuscirà questo mix di solitudini problematiche a raggiungere l’armonia?

Corso Multisala 16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30 Oxer 16:40 – 18:40 – 20:40 – 22:40 Supercinema 16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30

12 anni schiavo    voto della critica 3.50    Da vedere

Regia di Steve McQueen con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti. Genere Biografico, produzione USA, 2013. Durata 134 minuti circa. Trama: Stati Uniti, 1841. Solomon Northup è un musicista nero e un uomo libero nello stato di New York. Ingannato da chi credeva amico, viene drogato e venduto come schiavo a un ricco proprietario del Sud agrario e schiavista. Strappato alla sua vita, alla moglie e ai suoi bambini, Solomon infila un incubo lungo dodici anni provando sulla propria pelle la crudeltà degli uomini e la tragedia della sua gente. A colpi di frusta e di padroni vigliaccamente deboli o dannatamente degeneri, Solomon avanzerà nel cuore oscuro della storia americana provando a restare vivo e a riprendersi il suo nome. In suo soccorso arriva Bass, abolizionista canadese, che metterà fine al suo incubo. Per il suo popolo ci vorranno ancora quattro anni, una guerra civile e il proclama di emancipazione di un presidente illuminato.

Corso Multisala 18:15 – 20:30 – 22:40 Oxer 16:30 – 19:00 – 21:30

The Lego Movie    voto della critica 3.69    Da non perdere

Regia di Phil Lord, Christopher Miller con Chris Pratt, Will Ferrell, Elizabeth Banks, Will Arnett, Nick Offerman. Genere Animazione, produzione USA, Australia, 2014. Durata 100 minuti circa. Trama: Il film d’animazione digitale in 3D segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole, e del tutto comune che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, la figura chiave per salvare il mondo. Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un’avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.

Giacomini 16:30 – 18:30

Pompei    voto della critica 2.50     Da evitare

Regia di Paul W.S. Anderson con Kit Harington, Carrie-Anne Moss, Emily Browning, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Jared Harris. Genere Azione, produzione USA, Germania, 2014. Durata 98 minuti circa. Trama: Un nuovo film sulla città di Pompei, prodotto dalla Summit Entertainment e diretto da Paul W.S. Anderson. La prima stesura della sceneggiatura è stata scritta da Janet Scott Batchler e Lee Batchler, ma è stata poi rivisitata dal creatore di Downton Abbey, Julian Fellowes. La storia è ambientata nel 79 d.C. ed è incentrata su Milo, uno schiavo che vuole sposare la figlia del suo padrone, un armatore, i cui piani vengono infranti quando viene venduto ad un altro proprietario, di Napoli. Quando comincia l’eruzione del Vesuvio, il giovane schiavo torna a Pompei per salvare la sua amante e il suo migliore amico, un gladiatore intrappolato nel Colosseo.

Supercinema 16:30 – 18:30 – 20:30 – 22:30

Belle & Sebastien    voto della critica 3.35    Da vedere

Regia di Nicolas Vanier con Félix Bossuet, Tchéky Karyo, Margaux Châtelier, Dimitri Storoge, Medhi El Glaoui. Genere Avventura, produzione Francia, 2013. Durata 98 minuti circa. Trama: Durante la seconda guerra mondiale, nel villaggio alpino del piccolo Sébastien si scatena una caccia alla bestia pericolosa ritenuta responsabile delle stragi di pecore. Uomini armati di fucile, tra cui lo stesso César, che fa da nonno a Sébastien, sembrano non pensare ad altro che a volerla catturare e sopprimere. Ma il bambino ha conosciuto la bestia da vicino, sa che non ha ucciso lei le pecore e che si tratta solo di un dolcissimo Pastore dei Pirenei, in fuga da un padrone violento. Riuscirà il piccolo Sebastien a mettere in salvo la sua nuova amica, la gigantesca Belle?

Corso Multisala  16:30

Monuments Men    voto della critica 2.55    Da vedere

Regia di George Clooney con George Clooney, Matt Damon, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin. Genere Drammatico, produzione USA, Germania, 2014. Durata 118 minuti circa. Trama: Mentre le forze alleate stanno sferrando il loro attacco alla Germania lo storico dell’arte Frank Stokes ottiene l’autorizzazione da Roosevelt in persona per mettere insieme un gruppo di esperti che cerchi di recuperare le opera d’arte che Hitler ha fatto portare via e nascondere in previsione della costruzione del mastodontico Museo del Fuhrer. In caso di sconfitta del Reich l’ordine è di distruggerle. Si viene così a creare una compagnia formata da due storici e un esperto d’arte, un architetto, uno scultore, un mercante, un pilota britannico e un soldato ebreo tedesco per le traduzioni. Escluso quest’ultimo i componenti del gruppo non hanno certo l’età dei combattenti ma la loro missione non è priva di pericoli.

Corso Multisala 16:30

Saving Mr. Banks      voto della critica 3.45     Da vedere

Regia di John Lee Hancock con Tom Hanks, Emma Thompson, Colin Farrell, Paul Giamatti, Jason Schwartzman. Genere Commedia, produzione USA, 2013. Durata 120 minuti circa. Trama: Pamela Lyndon Travers è una scrittrice di romanzi per l’infanzia che vive a Londra e fa impazzire il suo editore. Da vent’anni Mr. Russell prova a convincerla a cedere i diritti di “Mary Poppins” a Walt Disney. Ossessionato dalla promessa fatta alle sue figlie, Mr. Disney sogna di realizzarne un musical in technicolor con pinguini animati e spazzacamini volteggianti. Cocciuta e ostinata a rendere la vita un inferno a chiunque, Miss Travers si persuade a partire per la California. Impermeabile agli ossequi e all’amabilità di Walt Disney e dei suoi assistenti, Pamela si siede in cattedra e passa in rassegna lo script e la sua infanzia, sublimata nei suoi romanzi. Cresciuta in Australia da una madre fragile e un padre sognatore, costretto a lavorare in banca e deciso ad affogare la propria vita nell’alcol, Pamela ha inventato Mary Poppins per salvare il suo papà e i Mr. Banks del mondo. Assediata dai ricordi e dal corteggiamento di Disney, che intuisce il dolore radicato nell’infanzia, Pamela dovrà infine decidere del suo futuro e di quello della sua celebre governante.

Corso Multisala  18:30 – 20:30 – 22:30 Giacomini 20:30 – 22:30 Oxer 20:30 – 22:40

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *