Domani si inaugura la fiera di San Michele

Sarà inaugurata domani pomeriggio alle 17.30 l’edizione 2016 della Secolare Fiera di San Michele, che si svolgerà fino a domenica 2 ottobre nell’area mercato di Monticchio ad ingresso gratuito. Due ettari di esposizione tra enogastronomia, tecnologia, agricoltura, animali della fattoria, esibizione dei butteri, i mezzi agricoli d’epoca, i prodotti gastronomici di Sermoneta e di tutta Italia, percorsi didattici per i bambini, artigianato artistico locale. Ampia come sempre l’area dedicata alla ristorazione. Al taglio del nastro prenderanno parte le autorità civili, militari e religiose, il mondo dell’associazionismo, la Banda musicale Fabrizio Caroso da Sermoneta diretta dal M° Michele Secci, che come da tradizione intonerà l’inno d’Italia e d’Europa. Ad accompagnarla, la corale dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta. Il programma di domani sera prevede l’esibizione del grande

Ambrogio Sparagna

Ambrogio Sparagna

Ambrogio Sparagna, che salirà sul palco della Fiera a partire dalle ore 21 in quartetto. Il merito della manifestazione è quello di restituire il ruolo primario ad un settore, quello agricolo, che da sempre caratterizza l’economia pontina. Sermoneta vuole promuovere con orgoglio le tipicità e valorizzare la vocazione agricola del proprio territorio. Si tratta di una delle pochissime manifestazioni organizzate interamente da una amministrazione comunale. Tutti i giorni ci saranno esibizioni dei butteri delle paludi pontine e dimostrazioni sportive. Nei prossimi giorni: il folk di The Bourbon on the rock (giovedì), la comicità di Massimo Ceccherini e i Vietato Fumare (venerdì 30), l’orchestra spettacolo Mirko Giada e i Pierrot insieme a Sergio Viglianese direttamente da Zelig (Sabato 1 ottobre) e un omaggio a Pino Daniele con i suoi più grandi successi di sempre (domenica 2 ottobre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *