Davido: per la prima volta in Italia la star africana da 200 mln di click

Con videoclip online da 130 milioni di views e quasi 11 milioni di follower su Instagram, Davido, indiscussa star africana del momento, sarà per la prima volta in concerto in Italia il 17 maggio a Roma e il 18 maggio a Milano per il Neema Fest 2019: un minitour europeo promosso dal primo AfroFest italiano, che per due giorni trasformerà le due principali città dello stivale nel cuore dell’Africa, con una staffetta di musica e cultura del grande continente.

Classe 1992, Davido David Adedeji Adeleke all’anagrafe, è un cantante nigeriano, cantautore e produttore discografico; “Dami Duro”, il secondo singolo estratto dal suo album in studio Omo Baba Olowo del 2012, lo ha consacrato al grande pubblico su scala mondiale con numeri da record sui social, su youtube e su Spotify, oltre ai tanti riconoscimenti di critica, confermandolo come caso discografico dell’ultimo decennio. In meno di 10 anni Davido ha ricevuto 2 MTV Africa Music Awards, 2 BET Awards, un Kora Award, un Channel O Music Video Award, un Ghana Music Award, un Nigeria Music Video Award, 2 African Muzik Magazine Awards, 5 The Headies Awards, 7 Nigeria Entertainment Awards e 2 premi Dynamix All Youth. Al motto di “Ciò che ci unisce è più grande di ciò che ci divide”, allo Spazio Novecento di Roma il 17 maggio e ai Magazzini Generali di Milano il 18 maggio, la terza edizione del Neema Fest, oltre a Davido, porterà i più grandi nomi della scena africana contemporanea: AFROTRONIX, vincitore del “2018 best african dj award” che porta il suo inconfondibile mix di musica elettronica, ritmi africani ed elettric touareg blues; DEEJAY TELIO, l’artista afro-beats di riferimento del panorama lusofono; ORDINATEUR, il miglior ballerino afro del continente africano e GAZ MAWETE, la nuova rivelazione afro-beats del Congo. Insieme alle grandi star, Neema Fest sarà inoltre occasione per scoprire e vivere la nuova Africa in ogni sua espressione artistica e culturale con Neema Art & Culture: nell’arco dell’intera giornata verrà dato spazio a esposizioni fotografiche, alla pittura, alla moda, alla danza, alla cucina, all’editoria ed al tema dell’integrazione: tanti diversi tasselli facenti parte di un unicum. In collaborazione con Amref e il Festival Ottobre Africano, Neema Fest darà rilievo alla cultura afro-italiana con un’area espositiva esterna dedicata all’artigianato, alla pittura, alla fotografia e alla cucina sia africana che italiana. L’apice di questo momento culturale si avrà con la sfilata della stilista congolese “Liputa Swagga” e l’esibizione di live body painting della make up artist Giovanna Carchia. Seguiranno alcuni interventi da parte degli attivisti Sonny Sampson Olumati, Susanna Owusu Twumwah e della coordinatrice della “Fondazione il Faro”, Michela Arioni. Vi sarà, inoltre, un’area espositiva incentrata sui prodotti etnici: artigianato, monili, abbigliamento e, ovviamente, le opere pittoriche del collettivo di artisti africani. Un’altra novità dell’edizione di quest’anno sarà la zona dedicata alla cucina africana, con stand gastronomici che offriranno degli assaggi di molti piatti tipici del continente africano. Con Neema Fest l’appuntamento è il 17 maggio allo Spazio 900 di Roma, Piazza Guglielmo Marconi, 26b, e il 18 maggio ai Magazzini Generali di Milano, Via Pietrasanta, 16. Ingresso 35 euro. Prevendite su www.i-ticket.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *