Dall’inconscio al segno, dal segno all’inconscio : la mostra

Lo storico palazzo di Latina ospiterà le creazioni inconscio-immaginative di Eugenio Tosi, un appuntamento con l’arte da non perdere. Il vernissage della mostra “Dall’inconscio al segno dal segno all’inconscio” avrà luogo all’interno dell’enorme spazio espositivo del Palazzo “M” di Latina, alle ore 16.00 del 21 maggio 2016. La mostra, con ingresso libero, sarà aperta al pubblico fino al 29 maggio 2016. Eugenio Tosi, sociologo e docente d’arte, per la prima volta incontra il pubblico di Latina e mette a nudo la sua percezione del mondo attraverso la libera associazione di forme e colori. <<Le mie

Eugenio Tosi

Eugenio Tosi

creazioni – spiega Tosi – affondano le sue radici nella profondità del mio animo, abitato dai simboli degli archetipi che affollano l’inconscio collettivo. Quando disegno, le linee che appaiono sul foglio prendono forma consistenza e colore, recuperando e restituendo frammenti dell’anima del mio mondo interiore. Il pozzo da cui attingo è l’inconscio, con un moto continuo che va dall’inconscio al segno e dal segno all’inconscio, svelando le luci e le ombre dell’essere, dando vita a un’arte inconscio-immaginativa con la quale, come sostiene Alejandro Jodorowsky: “Non si può guarire il mondo, ma tosixnovellisi può guarire se stessi”. E’ vero, non si può guarire il mondo ma si può cominciare ad arricchirlo portando alla luce quanto dorme nel pozzo del nostro inconscio>>. Nei disegni di Eugenio Tosi ricorrono spesso dei simboli frequenti che riportano lo spettatore a un lungo viaggio interiore. I paesaggi dell’anima, la scacchiera dell’eterno gioco con la morte, le terre lontane, la forza della natura e i demoni dell’inconscio che si manifestano nel sogno sono riportati alla luce nelle sue opere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *