Auditorium Mario Costa di Sezze, presentata la nuova stagione

un momento della presentazione

Tornano a partire da fine ottobre gli appuntamenti con “Scenari contemporanei” e “Famiglie a teatro”, la doppia stagione teatrale organizzata da Matutateatro, in collaborazione con ATCL (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio) e Comune di Sezze. Dal 22 ottobre fino a fine febbraio il palco dell’Auditorium Mario Costa di Sezze ospiterà undici spettacoli selezionati tra le migliori esperienze nazionali di teatro contemporaneo e teatro ragazzi. Ancora una volta Titta Ceccano e Julia Borretti, direttori artistici delle due rassegne, hanno puntato su una programmazione originale, con un’attenzione particolare ai giovani e alle famiglie a cui vengono proposti costi contenuti: «Grazie alla sinergia che si è creata tra la nostra associazione Matutateatro, il Comune di Sezze e l’ATCL – dichiarano – siamo in grado di portare sul palcoscenico dell’auditorium di Sezze alcune tra le migliori compagnie di teatro contemporaneo e teatro ragazzi dell’intero panorama nazionale, con spettacoli premiati nei più importanti festival nazionali. Per Scenari contemporanei, giunto alla terza edizione, proponiamo sei spettacoli che rappresentano una mappatura del teatro contemporaneo, tra comicità intelligente, classici rivisitati e teatro danza: un’offerta varia e di qualità per un pubblico il più trasversale possibile. La quarta edizione di Famiglie a Teatro propone invece cinque spettacoli unici e tra loro molto differenti per un viaggio nei generi del teatro ragazzi italiano, tra divertimento e fantasia. Ci auguriamo che anche quest’anno ci sia una  risposta positiva e che il teatro possa essere un’esperienza di crescita per l’intera comunità. Proprio per consentire a quanti più spettatori di godere di questa opportunità proponiamo un biglietto singolo di 10 euro per gli spettacoli di “Scenari contemporanei” e di 5 euro per quelli di “Famiglie a teatro». Pieno sostegno anche da parte del Comune di Sezze, come sottolinea il Sindaco Sergio Di Raimo: «L’associazione Matutateatro, con grande professionalità, contribuisce a riempire gli spazi culturali di questo paese, offrendoci l’occasione di vivere esperienze ed emozioni a teatro. Il loro segreto è lavorare sodo e con tanta passione e l’Amministrazione Comunale vuole sostenere questa stagione teatrale perché rappresenta una grande opportunità culturale per tutta la cittadinanza. Un ringraziamento sentito va anche ad ATCL che continua a credere nel nostro territorio, portando spettacoli di eccellenza nel nostro teatro». Luca Fornari, Amministratore Delegato dell’ATCL, il Circuito Multidisciplinare di promozione, distribuzione e formazione del pubblico per lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio, commenta così la nuova stagione: «Siamo particolarmente felici di sostenere ancora questo importante progetto culturale che vede un incontro e una proficua collaborazione tra ATCL, l’amministrazione comunale, l’operato di Matutateatro e la comunità di Sezze. Sostenendo la stagione che Sezze offre ai suoi cittadini, e che pone come luogo ideale di incontro e di scambio il teatro, vogliamo, una volta ancora, rendere un servizio di qualità alla comunità, promuovendo spettacoli di eccellenza, sostenendo il lavoro continuativo e capillare degli operatori locali e portando occasioni di crescita culturale e di formazione di nuovo pubblico in tutti i territori, soprattutto quelli più “decentrati” e troppo spesso penalizzati rispetto ai comuni più grandi e alla capitale».

SCENARI CONTEMPORANEI – III edizione

Si comincia domenica 22 ottobre con “Lourdes”, uno spettacolo in cui Andrea Cosentino mette in scena un’umanità così disperata da sconfinare nella più grande comicità.

Andrea Cosentino

Andrea Cosentino

Domenica 5 novembre va in scena “Acqua di Colonia”, di e con Elvira Frosini e Daniele Timpano, uno spettacolo divertente che fa riflettere sull’oggi a partire dalla storia del colonialismo italiano.
Sabato 2 dicembre la Compagnia Oyes porta in scena “Vania”, spettacolo finalista al Premio In-Box 2017,  che, attraverso una drammaturgia originale, costruita a partire dai temi e dai personaggi principali di “Zio Vanja”, racconta le paure, le frustrazioni e il senso di vuoto dei trentenni di oggi.
Sabato 16 dicembre torna sul palco del Costa la Compagnia Abbondanza/Bertoni, una delle realtà artistiche più importanti del panorama italiano, con lo spettacolo di teatro-danza “I dream”.
Un allestimento originale del capolavoro di Beckett “Aspettando Godot” è la proposta in cartellone per sabato 27 gennaio, con la regia di Alessandro Averone.
Chiude la rassegna sabato 10 febbraio lo spettacolo “Svergognata” di e con Antonella Questa che,  con il linguaggio comico che la contraddistingue, dà voce e corpo a più personaggi femminili, per raccontare quanto la schiavitù dell’immagine e la desiderabilità sociale ci distraggano dalle vere potenzialità sopite in ognuno di noi.
Biglietto Unico Spettacolo: € 10

FAMIGLIE A TEATRO – IV edizione

La riscossa del clown

La riscossa del clown

La riscossa del clown” della compagnia Madame Rebine’ apre la rassegna domenica 29 ottobre tra giocoleria, beat-box, rumorismo, commedia dell’arte, mimo, acrobatica, clown, tip tap e roue Cyr.
Sabato 25 novembre Giallo Mare Minimal Teatro porta in scena “Di-Segno In-Segno”: un’attrice, una disegnatrice e una lavagna luminosa per spiegare i tanti “perché” dei bambini.
Uno spettacolo in cui il linguaggio del teatro-danza si propone in una formula più narrativa ed immediata in modo da renderlo fruibile anche dai bambini è la proposta della compagnia Abbondanza-Bertoni per domenica 17 dicembre, in scena con “Romanzo d’infanzia”.
Domenica 28 gennaio è la volta di “I love Frankenstein” della compagnia Eccentrici Dadarò: un grande testo per uno spettacolo che vuole divertire e far pensare, tra colpi di scena, momenti di suspance, momenti commoventi e comici.
Chiude la rassegna sabato 24 febbraioIl gatto e la volpe (Aspettando Mangiafuoco)”, uno spettacolo divertente in cui si ride di gusto tra fraintendimenti, situazioni buffe e improvvisazioni comiche.
Grazie all’alta qualità, ai temi trattati e alla molteplicità dei livelli di lettura proposti, gli spettacoli in programma sono in grado di catturare l’attenzione e l’interesse anche del pubblico adulto, proponendosi come un momento dedicato a tutta la famiglia.
Biglietto unico spettacolo: € 5

Informazioni e prenotazioni: www.matutateatro.it  tel. 3271657348 – 3291099630

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>